Aufrufe
vor 2 Jahren

Alta Qualità II - Turismo 2012

  • Text
  • Bolzano
  • Merano
  • Ogni
  • Benessere
  • Natale
  • Centro
  • Renon
  • Obereggen
  • Adige
  • Stazione
  • Radius
  • Turismo
  • Inverno

14

14 10/2012 attualità 10/2012 15 Trenatale del Renon Quando inizia a nevicare e tutto s’illumina di stelle e palline colorate, quando s’inizia a vivere e respirare questo tempo prenatalizio, allora è giunto il momento di pensare al mercatino di Natale sul Renon, un mercatino veramente speciale: il Trenatale del Renon. Dagli originali capannoni in forma del trenino storico originale del Renon fuoriescono prelibati profumi di pandolce e vin brulé, di minestre e dolci tradizionali, ovunque si vedono brillare prodotti tipici fatti a mano, un mercatino soave e nostalgico vicino alle stazioni di Soprabolzano e Collalbo, lontano dalla confusione e dal rumore delle grandi città e dei grandi mercatini natalizi. Un connubio di emozioni natalizie in città e in montagna con tante sorprese. Immergersi nel fermento prenatalizio della città e, pochi minuti dopo, godersi l’idillio di un paesino di montagna: con la nuova funivia del Renon, in funzione dalle ore 6.30 alle ore 22.38, in solo dodici minuti potrete raggiungere Soprabolzano sul Renon. L’accesso alla funivia è veramente comodissimo: questo nuovo e moderno impianto, infatti, è sempre in funzione, tanto che ogni quattro minuti è disponibile una cabina con vetrate panoramiche per trasportarvi lungo un tragitto di 4,6 km con dislivello di 950 m. Godetevi il periodo dei mercatini sul Renon e a Bolzano, in modo rapido, comodo ed economico con la nuova funivia del Renon e del trenino del Renon. Programma del 5° Mercatino di Natale del Renon Il mercatino è aperto ogni giorno dalle ore 10.00 alle 18.30 Sabato, 1 dicembre – In partenza! • 16.00 Cerimonia d’inaugurazione con l’Ensemble Vocale “Harmonisch Komisch“ alla stazione di Soprabolzano • 16.40 In carrozza – Viaggio con i musicisti da Soprabolzano a Collalbo • 17.00 Cerimonia di inaugurazione e concerto a Collalbo • 19.00 Concerto in chiesa della banda musicale di Soprabolzano nella chiesa di Soprabolzano Domenica, 2 dicembre – Senza magia, che Trenatale è? Musica dei “Corni Alpini del Renon” • 14.00 Concerto alla stazione di Soprabolzano • 15.10 In carrozza! Viaggio con i musicisti da Soprabolzano a Collalbo • 15.30 Concerto a Collalbo • Le magie di Markus Gimbel • 14.30 alla stazione di Collalbo • 16.00 alla stazione di Soprabolzano • 18.00 Concerto d’Avvento nella chiesa di Auna di Sotto Giovedì, 6 dicembre – “Un pomeriggio fiabesco”… con fiabe e leggende natalizie e di San Nicolò • 15.30 stazione di Collalbo • 17.00 stazione di Soprabolzano Venerdì, 7 dicembre – Una serata con musica della “Rittner Bauern-Seniorenmusi“ • 17.00 Concerto alla stazione di Collalbo • 18.00 Concerto alla stazione di Soprabolzano Sabato, 8 dicembre – Come ogni anno oltre al “Trenatale del Renon” anche quest’anno ci sará l’Avvento contadino • ore 10.00 Avvento contadino Collalbo con artigianato tipico del Renon, specialità calde e musica tradizionale a Collalbo – parco della scuola media. Un pezzo di storia del Renon Già nel 17° secolo il Renon era stato scoperto dai cittadini benestanti della valle dell’Adige per godersi il fresco nei mesi estivi. Il vero sviluppo turistico della montagna di Bolzano incominciò però nel 1906 con la costruzione della ferrovia del Renon. Contemporaneamente venne costruito il Park-Hotel Holzner. Appena scesi dalla nuova funivia, ecco comparire l’albergo: oggi come allora una perla di Soprabolzano. Il suo fascino unico si è preservato nel corso della sua storia ultracentenaria. E continua ad essere un luogo ricco di storia e di tradizione, con un’amorevole cura dei dettagli. Gli inizi del Park-Hotel Holzner Nel 1907 il Renon venne collegato al centro storico di Bolzano con la funivia a cremagliera. Gli ospiti, sempre più numerosi, potevano così raggiungere comodamente il fresco della natura. Servivano quindi nuove strutture ricettive e, su incarico della Ferrovia del Renon, cominciò la costruzione del caratteristico hotel in stile art nouveau progettato dall’ingegner Joseph Riehl. Da allora le storie della Ferrovia del Renon e dell’albergo sono legate indissolubilmente l’una all’altra. Nel 1907 a Hans Holzner venne affidata la direzione dell’albergo Maria Schnee. Un anno più tardi l’inaugurazione definitiva, con il nome che venne cambiato in Hotel Oberbozen. Già nel 1911 Hans Holzner acquisì la casa. E oggi l’hotel è gestito dalla quarta generazione della famiglia Holzner. Dall’atmosfera signorile all’albergo per famiglie dell’Alto Adige Indifferentemente da come ci si avvicini a Soprabolzano, il Park-Hotel spicca in modo imponente fra le abitazioni, gli alberi e i campi. Alle sue spalle, una storia altalenante, come del resto quella dell’Alto Adige: la Prima guerra mondiale, con la confisca da parte dell’esercito austriaco e di quello italiano; poi la riacquisizione dell’azienda nel 1920. Nel L’avvento al Parkhotel Holzner: Vero „liberty feeling“ 4 pernottamenti con trattamento di mezza pensione per buongustai Il nostro pacchetto benessere preferito: l’Adele dorata (massaggio di testa, nuca e schiena, un trattamento del viso classico ed un prodotto curativo della linea cosmetica Piroche) 1 RittenCard per l’utilizzo di tutti i mezzi di trasporto pubblico in Alto Adige e tanti altri vantaggi da 535 € - a persona periodo tra le due guerre il turismo rifiorì e gli ospiti italiani trovano accoglienza dell’Hotel Savoia. Durante la Seconda guerra mondiale l’edificio venne nuovamente requisito e utilizzato dai reparti della contraerea dell’esercito tedesco. L’hotel poté riaprire solo nel 1948. Gli anni successivi furono caratterizzati da stenti e da tanto impegno per ricostruire e ristrutturare: nel corso di tutta la sua storia l’edificio non aveva mai subito così grandi cambiamenti. La vecchia casa è stata curata amorevolmente e negli anni, 90 piccoli “peccati architettonici” sono stati riportati allostato originale. Allo stesso tempo la modernità ha fatto il suo ingresso nella casa. Proprio come a pochissima distanza, dove da tre anni è in funzione la nuova cabinovia, anche l’ “Holzner” si è rinnovato. La tradizione è stata garantita, ma sono stati fatti anche rinnovamenti: il nuovo Liberty Spa per trattamenti e massaggi e l’area Wellness con piscina interna ed esterna, lettini idromassaggio, sale da riposo e diverse saune. INFO Park-Hotel Holzner Paese 18 | 39059 Soprabolzano Renon tel. 0471 345 231 | fax 0471 345 593 info@parkhotel-holzner.com www.parkhotel-holzner.com

© 2017 Weinbergweg 7 | 39100 Bozen | MwSt.-Nr.: IT00853870210 | Tel. 0471 081 561 | Fax 0471 081 569 | info@mediaradius.it